Il comune di Castelliri è ai piedi dei monti che portano fieri il nome degli Ernici, il popolo che l’abitò prima d’essere colonia romana nel 305 aC. Sotto terra si celano grotte ancora poco note sovrastate dal centro nuovo, all’ombra del borgo antico in collina.

Castelliri

Castelliri

Castelliri è attraversato dal fiume Liri che dà il nome all’omonima valle e ha origini pre-Romane, documentate dal rinvenimento di oggetti risalenti all’età della pietra e del ferro. Nel Medioevo fu costruito un castello, il Castelluccio. Nel 1456 un terribile terremoto distrusse paesi, castelli e l’Abbazia di Montecassino. In seguito, Castelliri divenne la base per le truppe pontificie nella lotta contro i Duchi di Sora.

Tra le numerose chiese nel centro storico di Castelliri, visitate la chiesa di Santa Maria Salome che custodisce all’interno una croce del 1600 che appartenne al Cardinale Baronio.

L’Aglio Rosso DOP di Castelliri è nell’elenco nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali. L’Aglio Rosso ha un colore tra il bianco e il rosa, un sapore deciso dal retrogusto piccante. Gli spicchi freschi di aglio rosso rendono prelibati gli ‘spaghetti ajo e ojo’, le frittate e le bruschette.

 

Social share
INFO UTILI
distanza da Roma 109km
da non perdere la Chiesa di Santa Croce
sito web Comune di Castelliri

SCOPRI ANCHE

Viticuso

Viticuso è il comune più orientale del Lazio. Chiuso tra le cime dei...

Isola del Liri

Isola del Liri è un gioiello della Ciociaria da visitare almeno una...

Frosinone

Stretta tra i monti Ernici e i monti Lepini, Frosinone domina da un...

Borgorose

Piccolo borgo situato a un'altitudine di circa 700 m circondato dai...