Alla ricerca delle opere d’arte scolpite sui tronchi morti, un’idea di viaggio stravagante e divertente nei quartieri di Roma…e non solo. Tronchi Morti è il progetto di un giovanissimo scultore, Andrea Gandini, classe 1997, che scolpisce sui tronchi mozzi che si trovano sul ciglio delle strade e li trasforma in opere artistiche cariche di poesia.

Scultura a Via Marmorata - Roma - Instagram gandini.andrea

Scultura a Via Marmorata – Roma – Instagram gandini.andrea

Grazie alla sua mano sapiente, in pochi anni tanti malinconici resti di alberi che non sono sopravvissuti alle ostili insidie della città, sono tornati a nuova vita e a nuova bellezza.

Tiberinus a Viale Marconi - Roma - Instagram gandini.andrea

Tiberinus a Viale Marconi – Roma – Instagram gandini.andrea

Tutto è cominciato a Roma alla fine della scuola frequentata dal giovane, il Liceo artistico di Via Ripetta.  Senza uno spazio in cui poter lavorare e senza una materia da poter modellare, Andrea Gandini se ne va in giro per la città e trova nel legno degli alberi mozzi e abbandonati, un tesoro a sua disposizione.

I primi lavori sulle strade di Roma - Instagram gandini.andrea

I primi lavori sulle strade di Roma – Instagram gandini.andrea

Prende con sé gli attrezzi da lavoro e in poco tempo le strade di Roma diventano il suo laboratorio a cielo aperto. Nasce in questo modo Tronchi Morti, il progetto che di lì a poco darà un senso alla sua passione e al suo grande talento.

Un movimento della radice, una particolare fessura sulla corteccia, una inclinazione del legno, sono dettagli che illuminano lo sguardo e il genio dell’artista.

Libri in Largo Ravizza - Roma - Instagram gandini.andrea

Libri in Largo Ravizza – Roma – Instagram gandini.andrea

Ecco allora che qua e là tra le pieghe e le cicatrici dei tronchi dei quartieri di Roma, prende forma un volto, un animale del bosco, un piccolo villaggio di case arroccate; tante espressioni della natura che riescono a sorprendere i viandanti per la loro potenza poetica.

Scultura a Lenola - Instagram gandini.andrea

Scultura a Lenola – Instagram gandini.andrea

Nel giro di qualche anno di attività lo scultore spontaneo è riuscito a liberare tanta bellezza e a restituire forme vitali a tantissimi alberi dimenticati e senza linfa.

Afrodite - Bracciano - Instagram gandini.andrea

Afrodite – Bracciano – Instagram gandini.andrea

Oggi l’artista è molto popolare tra i turisti e sui social. Le sue opere hanno varcato i confini della Capitale, riconoscibili in molti luoghi del Lazio e in tanti altri luoghi italiani.

Cervo su Quercia secolare al Lago di Vico - Instagram gandini.andrea

Cervo su Quercia secolare al Lago di Vico – Instagram gandini.andrea

La scoperta delle opere d’arte di Gandini è un gioco meraviglioso alla caccia al tesoro. Il Lazio è costellato di queste piccole e grandi sculture di legno e riuscire a trovarle è una sorpresa per gli occhi e un sollievo per l’anima. Bracciano, Lenola, Affile, Casperia, sono solo alcuni luoghi del Lazio dove le sculture si possono ammirare e accarezzare. La caccia al tesoro è aperta!

Andrea Gandini al lavoro tra i curiosi ammirati

Andrea Gandini al lavoro tra i curiosi ammirati

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

Sagra delle Regne, la rievocazione a Minturno

La Sagra delle Regne celebra le tradizioni contadine e il folklore locale con una suggestiva ricostruzione storica e le sfilate di carri votivi con il grano.

La Grattachecca, un must dell’estate romana!

L’estate non è estate a Roma senza la grattachecca! Affonda il cucchiaio nel bicchiere di ghiaccio annegato in sciroppo e frutta fresca e gustati la sua storia.

Roma e l’acqua, un’antica storia d’amore

Ecco le storie delle Fontane del Facchino, dei Quattro Fiumi, di Trevi, delle Tartarughe e “der Fontanone”, simboli della grandezza di Roma basata sull’acqua.

Isola… rsi nella magica Ponza

Un giorno sull’isola di Ponza non vi basterà per assaporarne tutte le sfumature paradisiache. Le emozioni sono tante e tutte da vivere, sopra e sotto il mare!

7 luoghi “fuori luogo” nel Lazio

In questi luoghi “fuori luogo” è accaduto qualcosa d’inatteso per mano dell’uomo, della natura o del fato che ha cambiato la storia del borgo nel Lazio.

6 magnifici Monumenti Naturali nel Lazio

Immergiamoci nelle bellezze naturali nel Lazio, un viaggio tra quei monumenti che Madre Natura ha ideato e forgiato con vento, acqua e ghiaccio!

10 Bandiere Verdi nel Lazio top per famiglie

Scopriamo dove sventolano nel 2024 le 10 Bandiere Verdi nel Lazio, le 10 spiagge eccellenti per le famiglie per il mare pulito e i servizi a misura di bambino.

Viaggio nel Giardino di Ninfa. Benvenuti in Paradiso

Alberi secolari, fiori variopinti, antiche rovine, giochi d’acqua. Il Giardino di Ninfa è un’opera d’arte vivente, scoprirla è un’esperienza che accende i sensi

Quando Bonaparte fu il Principe di Canino

Ecco la storia narrata dai luoghi che 200 anni fa entrarono nella vita di Luciano Bonaparte, fratello di Napoleone e Principe di Canino dal 1814 per 20 anni.

Il Ninfeo del Bramante, gioiello di Genazzano

A Genazzano c’è un luogo che esce dalla mano illuminata del Bramante e dal desiderio della famiglia Colonna, è il Ninfeo del Bramante. Ecco la sua storia.