Una vacanza al mare con i bambini vi sembra complicata? Scopriamo dove sventolano le 10 Bandiere Verdi nel Lazio 2024, le 10 spiagge perfette per le famiglie per il mare pulito e i servizi a misura di bambino, senza rinunciare al divertimento degli adulti. Godetevi un’estate al mare con fondali bassi, spiagge con spazio tra gli ombrelloni, aree giochi, verdi e di svago, attrezzature e servizi sportivi e per il tempo libero a portata di mano.

Montalto Marina

Montalto Marina

Montalto di Castro è su uno sperone tufaceo, un bellissimo borgo di origine medievale dove godersi il mare e visitare il Castello Guglielmi, il Parco Archeologico Naturalistico di Vulci e le Terme di Vulci, rapiti dagli splendidi panorami della Maremma Viterbese.

Tor Caldara - Anzio

Tor Caldara – Anzio

Anzio è la città natale di Nerone, un elegante centro balneare rinomato già in epoca romana, come testimonia la Villa Imperiale di Nerone, con ampie spiagge sulla Riviera di Levante e di Ponente. Visitate la Riserva Naturale di Tor Caldara e il Museo dello Sbarco di Anzio e imbarcatevi dal porto per raggiungere le Isole Pontine per un tuffo nel mare limpido e cristallino.

Capo Portiere, Lido di Latina

Capo Portiere, Lido di Latina

La spiaggia del Lido di Latina ci accoglie in un’area marina nel Parco Nazionale del Circeo, con il Lago di Fogliano e l’omonimo parco, dove i nostri piccoli potranno andare in canoa, vedere gli uccelli migratori e gli allevamenti di bufale, e poi assaggiare le loro deliziose mozzarelle.

Sabaudia

Sabaudia

Sabaudia è immersa nel verde del Parco Nazionale del Circeo, una lunga lingua di spiaggia bianca inconfondibilmente ondeggiata da dune punteggiate dai fiori. Il paesaggio selvaggio della costa è la sua peculiarità da godersi passeggiando in bicicletta.

La duna costiera e i laghi - foto Facebook @Parcocirceo

La duna costiera e i laghi – foto Facebook @Parcocirceo

San Felice Circeo è la terra del mito della Maga Circe, il cui profilo si staglia netto sull’omonimo promontorio. Alla bella spiaggia bianca si aggiunge il fascino del piccolo centro storico. Il borghetto ruota attorno alla Torre dei Templari e alla piazzetta che di sera si trasforma in un elegante salotto, perfetto per un aperitivo.

Terracina

Terracina

Terracina ha oltre 7 km di costa, di cui oltre 2 km di lungomare nel centro della città. Qui potete passeggiare o andare sulle due ruote sulla pista ciclabile che lo percorre per tutta la sua lunghezza, ammirando dal basso il Tempio di Giove Anxur. È un vero e proprio paradiso per gli amanti di sport in spiaggia ed è porto d’imbarco per le Isole Pontine.

Sperlonga - Grotta di Tiberio

Sperlonga – Grotta di Tiberio

Sperlonga era un centro di villeggiatura già in epoca romana, come testimoniano i resti della Villa e Grotta di Tiberio. Il borgo è abbarbicato su uno sperone di roccia dal quale si domina il mare e le sue larghe spiagge di sabbia bianca. I vicoli e le piazzette del centro storico sono il regno della vita mondana, meravigliosamente costellato di piccole botteghe.

Gaeta

Gaeta

Gaeta sfoggia le sue ampie spiagge bianche ancor prima di entrare nel centro abitato. La città è uno magnifico mix di natura, storia, tradizione e arte marinara che convivono nel Quartiere Medioevale. Godetevi questo spettacolo anche dal mare con un’escursione in battello lungo le 7 spiagge.

Formia - Torre di Mola

Formia – Torre di Mola

Formia è una città ricca di tracce degli Antichi Romani che già in età Imperiale amavano viverla durante la villeggiatura. Ha un ricco patrimonio artistico, storico e culturale, tra acquedotti e cisterne, ville e tombe, tra le quali troviamo quella di Cicerone. La sua costa è ideale per praticare vela, surf e windsurf, oltre a essere il porto d’imbarco per le Isole Pontine.

Cala Nave

Cala Nave – Ventotene

Ventotene è la selvaggia “isola del vento”, un concentrato di natura, ambiente, storia e paesaggi mozzafiato dove trascorrere le lunghe giornate estive. La spiaggia di Cala Nave rapisce il cuore, con la sua sabbia soffice, i fondali ricchi di fauna colorata e i piccoli scogli che affiorano dall’acqua trasparente. Di sera l’isola si colma d’una atmosfera magica tra le piccole luci che ne delineano il profilo e lo spettacolo della luna che si riflette nell’acqua. L’isola è raggiungibile, in differenti periodi dell’anno, da Anzio, Formia e Terracina.

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

Viaggio nei borghi Bandiera Arancione del Lazio

C’è un filo arancione che unisce 25 Comuni della regione. È quello del Touring Club Italiano che ogni anno assegna il riconoscimento di Bandiera Arancione a tutte quelle località che si contraddistinguono per l'eccellenza dell'offerta turistica e la qualità dello...

Roma e l’acqua, un’antica storia d’amore

Ecco le storie delle Fontane del Facchino, dei Quattro Fiumi, di Trevi, delle Tartarughe e “der Fontanone”, simboli della grandezza di Roma basata sull’acqua.

Quando Bonaparte fu il Principe di Canino

Ecco la storia narrata dai luoghi che 200 anni fa entrarono nella vita di Luciano Bonaparte, fratello di Napoleone e Principe di Canino dal 1814 per 20 anni.

Un salto alle Cascate di Monte Gelato

Nella Valle del Treja c’è una meta ideale per ricaricarvi di energia positiva tra i boschi rigogliosi vicino a Mazzano Romano: le Cascate di Monte Gelato.

4 storie d’Amore soprannaturale nel Lazio

Parliamo d’Amore con la A maiuscola! Passeggiamo nel Lazio in 4 luoghi che raccontano storie d’Amore soprannaturale. Scopriteli con noi. Andateci con chi amate!

I segreti sotterranei nei Connutti a Vignanello

Andiamo alla scoperta dei segreti sotterranei nei Connutti di Vignanello, gli straordinari spazi ipogei recuperati e resi fruibili con le visite guidate.

Le fonti di ristoro da Fiuggi a Collepardo

Dalle terme di Bonifacio al lago di Canterno, andiamo alla scoperta dell’acqua inseguendo la B Gialla in Ciociaria per il ristoro del corpo e dell’anima.

Silent Walking nel Lazio tra le Big Bench

Sentitevi minuscoli e meravigliatevi sulle 10 Panchine Giganti nel Lazio. Il silent walking è forse il modo migliore, una passeggiata solitaria e silenziosa.

La Primavera e i colori dello sport in Sabina

Scopriamo con lo sport l’arcobaleno di colori a Primavera in Sabina, dall’azzurro dei cieli al blu delle acque, dal verde dei monti al rosso dei tramonti.

12 Passeggiate tra 7 fiori in fiore nel Lazio

È tempo di vivere la natura in fiore in 12 passeggiate dalle mille sfumature di colori di 7 fiori in fiore nel Lazio, dalla Primavera fino all’Estate!